7 Suggerimenti Per Creare un Home-Office Produttivo, Organizzato ed Accogliente.

4 January 2017 Postato in Mindset

Quante volte ti è capitato di distrati per le richieste di un tuo familiare o per il richiamo del frigo in cucina? E quante volte hai preferito fare il bucato piuttosto che portare a termine quel noiosissimo progetto?
Più di quanto tu non voglia ammettere, vero? 
Ebbene sì, l'abbiamo capito: le due più grandi sfide del lavoro freelance, e più in generale del lavorare da casa sono senza alcun dubbio la concentrazione e l’organizzazione.
Il segreto è strutturare il tuo ambiente di lavoro casalingo in un modo che ti renda più concentrato e produttivo. Ecco alcuni accorgimenti che per me hanno funzionato e che ti possono essere utili per progettare il tuo spazio.

 

Prendi il meglio da ciò che hai

Crea una comoda area di lavoro, completa di tutto ciò di cui avresti bisogno in un normale ufficio: una scrivania, una comoda sedia imbottita, cassetti o schedari, una buona illuminazione e attrezzatura adeguata. Sia che tu lavori nella camera degli ospiti, in cantina o in garage ricordati che le dimensioni non contano: cerca di migliorare al massimo la stanza di cui disponi e rendila adatta ad ospitare la tua creatività.

TIP: invece di una libreria, procurati delle mensole a scomparsa: possono farti risparmiare moltissimo spazio

 

Goditi la vista

Considerando che trascorrerai molto tempo nel tuo workspace, se possibile scegli una stanza con una bella finestra: la luce naturale ti aiuterà a rilassare i tuoi occhi.
Cerca inoltre di posizionare la scrivania in modo tale da non avere sempre la faccia contro una parete: avere uno spazio vuoto davanti è molto importante quando ti fermi a pensare ad una soluzione.

TIP: Se per ragioni di spazio sei obbligato ad attaccare la scrivania al muro, rendilo uno strumento di lavoro e di svago: post-it, fotografie, disegni sono i benvenuti.

 

Pianifica, pianifica e pianifica.

Progetta il tuo lavoro in anticipo, stendi un piano e portalo avanti giorno per giorno. Così non dovrai decidere ogni giorno quali sono le attività da portare avanti. E alla fine di ogni giornata, controlla ciò che hai fatto e rivedi i tuoi obiettivi per la giornata seguente.
Tieni sotto controllo il tuo effort settimanale e decidi la tua pianificazione anche in base ai tuoi impegni personali.

TIP: Decidi sempre un limite giornaliero per le tue ore di lavoro. Sforalo solo in caso di VERA necessità.

 

Mettiti comodo

Più ti senti a tuo agio, più sarai in grado di rimanere concentrato. Mantieni la tua area di lavoro sempre pulita e ordinata, procurati una sedia ergonomica che non ti costringa in posture innaturali e mantieni sotto controllo illuminazione e temperatura.

TIP: Tieni a portata di mano dell’acqua e della frutta, e perchè no, un bollitore per tisane.

 

Ottimizza il tuo desk

Equipaggia il tuo ufficio con tutto il materiale che ti serve, come ad esempio carta, cucitrice, forbici, penne, matite, graffette, post-it. Non lasciare però tutto in disordine sulla scrivania, meglio se organizzi le tue cose in cassetti o in box portaoggetti: trovarle sarà molto più semplice.

TIP: lascia sulla scirvania solo quelle cose che sai che userai più volte durante il giorno, come ad esempio penna, matita e taccuino.

 

Crea l’atmosfera giusta.

Se adori lavorare con la musica, prepara delle playlist in anticipo e cerca di calibrarle in base al lavoro che dovrai fare. Usa uno specchio per rendere l’ambiente più luminoso e ampio, apri spesso le finestre per rigenerare l’aria. Decora le tue pareti con poster che ti piacciono, e magari qualche citazione che ti dia una marcia in più. Io ad esempio ho un poster di Yoda che mi dice continuamente “May the force be with you”. Due piccioni con una fava.

TIP: Da qualche tempo ho iniziato ad ascoltare in cuffia brain.fm mentre lavoro. Adoro.

 

Vèstiti.

Non dico che ti debba mettere in giacca e cravatta, ma non restare in pigiama. Scegli dei vestiti quasi come se dovessi andare al lavoro: ti aiuterà ad attivare meglio la mente e a prendere il lavoro più sul serio. Inoltre l’imprevisto è sempre dietro l’angolo: potrebbe essere necessario uscire per incontrare un cliente in tutta fretta.

TIP: Io ADORO vestire comodo, quindi ho dovuto sperimentare un po’ per trovare la mia personale soluzione. Se l’ho trovata io, credimi, la puoi trovare anche tu.